DISTURBO QUIETE PUBBLICA: se il cane abbaia cosa fare?

DISTURBO QUIETE PUBBLICA: se il cane abbaia cosa fare? DISTURBO QUIETE PUBBLICA: se il cane abbaia cosa fare?

DISTURBO QUIETE PUBBLICA

DISTURBO QUIETE PUBBLICA (del riposo e dell’occupazioni delle persone) è un titolo di reato punito dall’art.659 “chiunque […] suscitando o non impedendo strepiti di animali, disturba ….è punito con l’arresto fino a tre mesi o con l’ammenda sino a 309 euro”. Tratteremo di questa questione nell’ottica del “disturbo” derivante da animali in custodia ai loro padroni (cane, gatto, asino,)

Il DISTURBO

La norma tutela il diritto al riposo e alla tranquillità delle persone dai rumori che superano la normale tollerabilità. Qual è il parametro della tollerabilità?
Abbiamo trattato l’argomento con riguardo alle persone: vicini troppo rumorosi?
Per gli animali da compagnia la questione è diversa.
E’ nella logica delle cose che un cane che abbaia notte e giorno, di continuo, possa arrecare disturbo ai vicini; a meno che tu non abiti in campagna isolato. Si tratta di regole  di buon vicinato quelle di non recarsi reciprocamente fastidio.
Hai la custodia di un cane (cioè sei il padrone) che abbaia sempre? Puoi essere chiamato a rispondere anche davanti a un Giudice.

CASSAZIONE disturbo alla quiete

La Corte Suprema (sent. n. 47298/2011 del 20.12.2011) ci dice che per dirsi realizzato il “disturbo alla quiete” il rumore deve essere  avvertito da un numero indeterminato di persone.  Per capire meglio: se il cane del vicino, in un condominio di 6 famiglie, da fastidio solo e me, significa che io ho una soglia del fastidio troppo bassa. Quindi dovrò sopportare il fastidio. Abbiamo trattato l’argomento. Quindi se il cane disturba tutti i vicini devi correre ai ripari  perché puoi essere passibile di una condanna penale  (sent. n. 40393/2004 del 14.10.2004).

COSA posso fare in concreto?  

1) Rivolgersi a personale competente per la rilevazione del rumore.
2) Far certificare dal medico lo stato di salute: cioè i  disturbi fisici e psicologici che la situazione provoca
3) Rivolgiti a un avvocato, per  tentate la via bonarie e se queste non danno i frutti sperati
4) Rivolgiti a un avvocato  affinché raccolga tutte le prove utili per sostenere una denuncia e chiedere anche il risarcimento dei danni

IN TEMA DI  ANIMALI e loro diritti

Cosa puoi fare se vedi un animale maltrattato? dai un’occhiata a questo articolo apri
Che diritti ha il cane di fare la guardia e di abbaiare? anche su questo c’è un approfondimento apri

GRAZIE DI AVER LETTO L’ARTICOLO

Abbiamo realizzato questo scritto in occasione della settimana dedicata agli animali
Lo studio è a tua disposizione per fornire ogni consulenza in materia di tutela dei tuoi diritti.
Chiama adesso per risolvere il TUO problema 055.353399 o chiatta con noi!

Scrivi un commento

La tua mail non sarà pubblicata.

WhatsApp chat